Avete mai provato a fare una crostata usando il miele?

AuthorMielotecaCategoryDifficultyBeginner

Yields1 Serving
Prep Time15 minsCook Time25 minsTotal Time40 mins
 300 g farina 00 o metà integrale (Per la versione Senza Glutine come la mia: 150g mix per dolci Nutrifree e 150g farina integrale di grano saraceno)
 70g di burro fuso
 60g olio evo
 80g di miele di Tarassaco che ho comprato qui (https://mieloteca.it/i-mieli/miele/miele-di-tarassaco/)
 2 uova intere
 buccia grattugiata di un'arancia naturale
 un pizzichino di sale
 500g marmellata fatta in casa di albicocche
1

Ciao a Tutti! Le feste sono finite e per fortuna, non avendo fatto grandi abbuffate, ci possiamo permettere di fare ancora qualche dolcino per la colazione. Oggi ho preparato una bella crostata alla marmellata croccante. Per dolcificarla non ho usato zucchero ma solo miele: avevo in casa il miele di Tarassaco, un miele un po' sconosciuto purtroppo , che ha proprietà disintossicanti e diuretiche. Ha un gusto particolare e deciso, che lo rende speciale. E' un miele che si trova nella forma cristallizzata, quindi duro. Se si fatica a lavorarlo basta meterlo un minuto a bagnomaria in un pentolino e torna cremoso (anche se l'effetto non durerà molto).

2

Per la frolla ho usato come base la ricetta della mia mamma, che ovviamente rivedo sempre in base a come sono ispirata. (http://blog.giallozafferano.it/papilleinlove/avete-mai-provato-a-fare-una-crostata-usando-il-miele/)

3
4

Per iniziare ho setacciato le mie farine nell'impastatrice, a parte ho sciolto nel burro tiepido il miele e ho aggiunto l'olio evo e il sale.

5

Ho azionato l'impastatrice a bassa velocità e ho versato lentamente la parte liquida e poi le uova nella farina e ho fatto girare finchè non ha formato una palla. Ovviamente per chi non avesse una planetaria o impastatrice basta semplicemente disporre su un piano pulito la farina, fare un "buco" nel mezzo e aggiungere la parte liquida e le uova con più calma impastando finchè non si forma una palla omogenea. La frolla deve riposare in frigo avvolta nella pellicola almeno un'oretta perchè torni bella solida.

6

Io nell'attesa preriscaldo il forno e decido come decorare la crostata. Questa volta ho deciso di decorare la torta con tante stelle di Natale intorno alla crosta.

7

Ripresa la frolla la si divide in due parti, una va stesa uniformemente per foderare il fondo della tortiera con uno spessore di 4-5 mm circa e bucherellata; l'altra va stesa a parte e se ne ricavano le stelle come se si stessero facendo i biscotti. Bisogna prendere più o meno le misure per far abbastanza stelle per non lasciare spazi vuoti e decorare la torta in modo completo.

8

Si versa la marmellata sulla frolla stesa nella tortiera, la si livella con un cucchiaio e si procede nella decorazione. Ho posizionato le stelle delicatamente un po' sulla marmellata e un po' appoggiate al bordo . L'effetto mi è piaciuto molto, è più allegro delle solite righe che con la farina senza glutine e con l'olio evo sono un po' lunghe da realizzare diciamocelo..Secondo me è adatta anche ai bimbi, basta scegliere le formine che preferiscono come cuori o fiori o lettere..!

9
10

La frolla è croccante è saporita nonostante abbia sostituiro lo zucchero con il miele, anzi è molto aromatica e leggera..infatti mentre scrivo la crostata è già a metà ahimè.

Ingredients

 300 g farina 00 o metà integrale (Per la versione Senza Glutine come la mia: 150g mix per dolci Nutrifree e 150g farina integrale di grano saraceno)
 70g di burro fuso
 60g olio evo
 80g di miele di Tarassaco che ho comprato qui (https://mieloteca.it/i-mieli/miele/miele-di-tarassaco/)
 2 uova intere
 buccia grattugiata di un'arancia naturale
 un pizzichino di sale
 500g marmellata fatta in casa di albicocche

Directions

1

Ciao a Tutti! Le feste sono finite e per fortuna, non avendo fatto grandi abbuffate, ci possiamo permettere di fare ancora qualche dolcino per la colazione. Oggi ho preparato una bella crostata alla marmellata croccante. Per dolcificarla non ho usato zucchero ma solo miele: avevo in casa il miele di Tarassaco, un miele un po' sconosciuto purtroppo , che ha proprietà disintossicanti e diuretiche. Ha un gusto particolare e deciso, che lo rende speciale. E' un miele che si trova nella forma cristallizzata, quindi duro. Se si fatica a lavorarlo basta meterlo un minuto a bagnomaria in un pentolino e torna cremoso (anche se l'effetto non durerà molto).

2

Per la frolla ho usato come base la ricetta della mia mamma, che ovviamente rivedo sempre in base a come sono ispirata. (http://blog.giallozafferano.it/papilleinlove/avete-mai-provato-a-fare-una-crostata-usando-il-miele/)

3
4

Per iniziare ho setacciato le mie farine nell'impastatrice, a parte ho sciolto nel burro tiepido il miele e ho aggiunto l'olio evo e il sale.

5

Ho azionato l'impastatrice a bassa velocità e ho versato lentamente la parte liquida e poi le uova nella farina e ho fatto girare finchè non ha formato una palla. Ovviamente per chi non avesse una planetaria o impastatrice basta semplicemente disporre su un piano pulito la farina, fare un "buco" nel mezzo e aggiungere la parte liquida e le uova con più calma impastando finchè non si forma una palla omogenea. La frolla deve riposare in frigo avvolta nella pellicola almeno un'oretta perchè torni bella solida.

6

Io nell'attesa preriscaldo il forno e decido come decorare la crostata. Questa volta ho deciso di decorare la torta con tante stelle di Natale intorno alla crosta.

7

Ripresa la frolla la si divide in due parti, una va stesa uniformemente per foderare il fondo della tortiera con uno spessore di 4-5 mm circa e bucherellata; l'altra va stesa a parte e se ne ricavano le stelle come se si stessero facendo i biscotti. Bisogna prendere più o meno le misure per far abbastanza stelle per non lasciare spazi vuoti e decorare la torta in modo completo.

8

Si versa la marmellata sulla frolla stesa nella tortiera, la si livella con un cucchiaio e si procede nella decorazione. Ho posizionato le stelle delicatamente un po' sulla marmellata e un po' appoggiate al bordo . L'effetto mi è piaciuto molto, è più allegro delle solite righe che con la farina senza glutine e con l'olio evo sono un po' lunghe da realizzare diciamocelo..Secondo me è adatta anche ai bimbi, basta scegliere le formine che preferiscono come cuori o fiori o lettere..!

9
10

La frolla è croccante è saporita nonostante abbia sostituiro lo zucchero con il miele, anzi è molto aromatica e leggera..infatti mentre scrivo la crostata è già a metà ahimè.

Avete mai provato a fare una crostata usando il miele?